openSUSE Kubic

Multi-purpose Standalone & Kubernetes Container Operating System based on openSUSE MicroOS

Certified Kubernetes Certified Kubernetes Kubernetes is an open-source system for automating deployment, scaling, and management of containerised applications. Kubic uses kubeadm to provide an easy way of configuring a Kubernetes cluster across multiple machines, while our MicroOS base keeps your operating system updated automatically, with fully atomic rollbacks if required.

Scarica
Desktop Intel o AMD a 64-bit, computer portatili e server (x86_64)
Immagine ISO (1.8 GiB)
Server, desktop, portatili e schede UEFI Arm a 64 bit (aarch64)
Immagine ISO (1.8 GiB)
Server PowerPC, non big-endian (ppc64le)
Immagine ISO (1.6 GiB)
Ci sono anche le immagini di Macchina virtuale, Cloud, Hardware. Controlla gli Scaricamenti alternativi!

Minimi

  • Memoria: 4GB di RAM fisica, più altra memoria aggiuntiva per il carico di lavoro
  • Spazio su disco:
    • Partizione / (root): 5GB di spazio disponibile
    • Partizione /var: 5GB di spazio disponibile
    • Spazio di swap disabilitato per far funzionare correttamente kubernetes
  • Processore: 2+
  • Rete:
    • Connettività completa tra tutti i computer del cluster
    • Nome host e indirizzo MAC unico per ogni nodo

Raccomandati

  • Memoria: 8GB di RAM fisica, più altra memoria aggiuntiva per il carico di lavoro
  • Spazio su disco:
    • Partizione / (root): 20GB di spazio disponibile
    • Partizione /var: 40GB di spazio disponibile
    • SSD ad alta velocità di scrittura
    • Spazio di swap disabilitato per far funzionare correttamente kubernetes
  • Processore: 2+
  • Rete:
    • Connettività completa tra tutti i computer del cluster
    • Nome host e indirizzo MAC unico per ogni nodo

Verificare lo scaricamento prima di utilizzarlo

Molte applicazioni possono verificare il codice di controllo di uno scaricamento. Questa verifica può essere importante come la certezza di avere avuto il file ISO che si voleva scaricare, e non una sua versione non funzionante.

Per ciascuna ISO è fornito un file di controllo con il codice SHA256 corrispondente.

Per ulteriore sicurezza, può essere usato GPG per verificare chi ha firmato quei file .sha256.

Dovrebbe essere 22C0 7BA5 3417 8CD0 2EFE 22AA B88B 2FD4 3DBD C284

Come ulteriore aiuto sulla verifica dello scaricamento, leggere Aiuto sui codici di controllo